Produttori

Impianti di produzione potenza inferiore a 800 W

L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), con la delibera 315/2020/R/eel ha modificato il Testo Integrato Connessioni Attive (TICA), introducendo nuove modalità di connessione semplificate per gli impianti di produzione di potenza inferiore a 800 W.
Tra le nuove tecnologie si inseriscono anche i cosiddetti impianti "Plug & Play", cioè quelli con potenza attiva nominale inferiore o uguale a 350 W, che non necessitano installazioni e che possono essere collegati direttamente dai consumatori a una presa dedicata.
Secondo le nuove regole di ARERA, per gli impianti al di sotto degli 800 W sarà sufficiente inviare al distributore la Comunicazione Unica senza versare alcun corrispettivo e non si dovrà sottoscrivere alcun contratto di dispacciamento rinunciando a qualsiasi remunerazione per l'energia eventualmente immessa.

Per gli impianti di produzione Plug & Play occorre inviare (potenza nominale inferiore o uguale a 350 W)

  • Comunicazione unica per impianti di produzione di potenza inferiore a 800 W;
  • Copia del documento di identità;
  • Eventuale delega alla presentazione della comunicazione.

 Per gli impianti potenza nominale inferiore a 800 W diversi dagli impianti di produzione Plug & Play

  • Comunicazione unica per impianti di produzione di potenza inferiore a 800 W;
  • Copia del documento di identità;
  • Schema elettrico unifilare dell’impianto;
  • Dichiarazione di conformità dell’impianto di produzione alla regola dell’arte ai sensi della vigente normativa;
  • Dichiarazione di conformità di eventuali dispositivi di conversione statica e di interfaccia installati;
  • Regolamento di esercizio sottoscritto dal produttore (Allegato G bis CEI 0-21).

 Tutta la documentazione dovrà essere inviata all’indirizzo PEC:  produttori@pec.devalspa.it